mufant
Cronaca
Viaggio nel quartiere Borgo Vittoria

Tra viabilità e cultura: dalla cascina Fossata fino al viale della Spina

Il museo del fantastico (Mufant) e il teatro Cardinal Massaia sono tra le principali eccellenze del territorio

Il mercato, il rilancio di cascina Fossata e poi il nuovo viale della Spina che cambierà la viabilità. Il quartiere Borgo Vittoria è al centro di numerosi cambiamenti, vuoi per i cantieri della TorinoCeres vuoi per i progetti che interessano tutta l’area adiacente il parco Sempione. Il centro del quartiere è identificabile nel Santuario di Nostra Signora della Salute e nelle piazze adiacenti, tra le quali grande importanza riveste piazza della Vittoria, sede di un popolare e frequentato mercato all’aperto, attivo sei mattine alla settimana (sabato tutto il giorno).

LA CASCINA FOSSATA
Hotel, orti e housing sociale, così ha preso corpo la nuova cascina Fossata collocata nell’omonima via. A due passi dal cantiere del passante ferroviario abbiamo appartamenti, un hotel, un ristorante economico, un supermercato, orti urbani, botteghe e l’asilo. Ci sono voluti dieci anni di progettazione e un esborso di ben 18 milioni di euro, ma alla fine la seicentesca cascina è stata riqualificata. Abbandonata da 50 anni, il suo recupero è stato possibile grazie a un intervento di forte connotazione sociale. Il tutto grazie a InvestiRe Sgr, leader nella gestione di fondi di investimento per progetti di social housing, che tramite il Fondo Fasp ha permesso il completo restyling della cascina.

IL MUFANT E IL TEATRO
Vero fiore all’occhiello è il Mufant di via Reiss Romoli, il museo del fantastico e della fantascienza. Dal punto di vista culturale è di importanza per il territorio anche il teatro Cardinal Massaia di via Sospello. Dal 2016, le attività del teatro sono gestite dall’associazione culturale TeatroMatto. Costituita da alcuni giovani, appassionati al mondo del teatro ed attivi in questo settore da molto tempo. Dal 2008 si accede, attraverso il nuovo ingresso in via Sospello 32/c, al moderno e spazioso foyer e alla rinnovata sala da 298 posti. Per quanto riguarda il commercio via Chiesa della Salute, con i suoi numerosi negozi, rappresenta la principale arteria del borgo. Le altre principali strade sono via Breglio e via Stradella. Importante anche ricordare due corsi: Grosseto, con il cantiere del passante ferroviario, e Venezia con il boulevard che da corso Lione arriva fino in via Breglio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo