Gatto
Animali
I CONSIGLI UTILI

Tra malattie, paura e voglia di giocare: quando il gatto si nasconde in casa…

Se il vostro micio è stressato o traumatizzato, non costringetelo a uscire dal suo guscio

I gatti sono animali che si nascondono per istinto. Non è raro vedere un felino nascondersi per divertimento o per gioco, quindi non sempre un proprietario deve pensare che ci sia qualche problema. I nostri gatti sono animali che per natura tendono a nascondersi sotto tavoli, poltrone, divani e in qualunque altro angolino che trova in casa. Il più delle volte lo fanno perché si divertono ma in alcuni casi può essere il sintomo che qualcosa in loro non va. Infatti ci sono diverse cause negative che possono spingere un micio a nascondersi spesso. Vediamo quali sono e quali soluzioni adottare, di conseguenza, per aiutare il vostro micio a ritrovare la serenità che manca.

Perché nascondersi

I gatti tendono a nascondersi per vari motivi, ad esempio perché per natura sono spesso riservati. Quindi è sempre il caso che tu predisponga un angolo della casa esclusivamente per il tuo gatto affinché lo possa usare quando avverte il bisogno di stare da solo. Osservarlo attentamente può aiutarti a escludere che il suo rifugiarsi in angoli riservati sia dovuto a malattie. In ogni caso ti consiglio un controllo del veterinario per escludere del tutto questa possibilità. Quello che potrebbe aiutare il gatto è non obbligarlo ad uscire dal suo nascondiglio.

Lo stress

Se il gatto è stressato o traumatizzato costringerlo ad abbandonare un posto in cui si sente sicuro potrebbe solo aggravare la situazione in cui si trova. Invece assecondarlo può essere una buona strategia di comunicazione. Se ha trovato un rifugio in una parte alta della casa potresti creare una passerella per agevolarlo; se invece si nasconde in un posto più a portata di mano potresti lasciargli degli asciugamani per rendere più confortevole la sua permanenza.

Le alternative

Il cibo può essere un’altra via d’uscita. Provate ad avvicinarlo piano piano con dei bocconcini. Ogni volta che esce dal suo nascondiglio, ricompensatelo con un premio. Stimolatelo al gioco e cercate di coccolarlo il più possibile. In ultimo, non dimenticate: tempo al tempo e lui metterà il nasetto fuori.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo