Depositphotos
Sport
QUI GRANATA

Toro, Juric fa le prove: oggi c’è la Cremonese

Per entrare in curva Maratona basteranno 5 euro

La “campagna di Spagna” è stata positiva con una vittoria e un pareggio tra Espanyol e Almeria, ora il Toro tornerà a respirare aria di serie A. Oggi la Cremonese, mercoledì 28 il Monza, Ivan Juric vuole fare le prove per il ritorno del campionato affrontando le due neopromosse. E durante la stagione regolamentare è già riuscito a batterle: 2-1 all’esordio stagionale in Brianza, stesso risultato allo “Zini” due settimane dopo, adesso non ci saranno punti in palio. Eppure, il tecnico vuole comunque far bene, anche per riprendere un discorso che in campionato si è interrotto proprio sul più bello, con la sua squadra che aveva collezionato dieci punti nelle ultime cinque giornate prima della pausa. Ecco perché l’obiettivo è proseguire sulla strada tracciata, un percorso già ripreso in Spagna e che ora si completerà con le ultime due amichevoli prima di fare nuovamente sul serio mercoledì 4 gennaio contro l’Hellas Verona. I granata festeggeranno il Natale di fronte ai propri tifosi, oggi alle 14.30 si riapriranno i cancelli dello stadio Olimpico Grande Torino a distanza di un mese e mezzo dal 2-0 rifilato alla Sampdoria lo scorso 9 gennaio. Il club di via Arcivescovado ha scelto la politica dei prezzi popolari per passare le ultime ore pre-natalizie insieme ai propri tifosi: per entrare in curva Maratona basteranno 5 euro, in Tribuna Granata ne serviranno 10 (5 per gli Under 16) e le Poltroncine Granata a 20 euro (10 euro il ridotto). Juric continuerà le prove in vista della ripresa del campionato, anche se le assenze saranno molte: Ricci va utilizzato con cautela perché il polpaccio è tornato a dargli fastidio, Singo e Linetty puntano il Verona, Aina tornerà soltanto per fine gennaio. Nel reparto avanzato, sono acciaccati Seck, Karamoh e Pellegri, vittime di qualche noia muscolare. E poi c’è Buongiorno, il quale ha appena terminato lo stage con la Nazionale di Roberto Mancini. Il croato, però, ritrova i serbi a pieno regime oltre a Rodriguez, mentre Vlasic tornerà al Filadelfia soltanto dopo Natale. Contro la Cremonese ci sarà spazio anche per diversi giovani, con il classe 2004 Gineitis che vuole confermarsi dopo le belle prove offerte in Spagna. Al termine della sfida contro la Cremonese scatterà il ‘rompete le righe’ per permettere ai giocatori di trascorrere il Natale con le rispettive famiglie, il prossimo test per il Toro sarà mercoledì contro il Monza in Brianza. E sarà l’ultima possibilità per sperimentare prima del ritorno del campionato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo