Il posticipo

Il Toro ferma il Napoli: al San Paolo finisce 0-0

Punto prezioso per la formazione granata che nel finale sfiora il colpaccio. Fiorentina agganciata

Napoli Torino finisce a reti inviolate (foto twitter.com/torinofc_1906)

Il Toro resiste agli assalti del Napoli e conquista un punto prezioso al San Paolo. Termina 0-0 il posticipo serale tra granata e partenopei. L’undici di Ancelotti costruisce moltissimo, soprattutto nel primo tempo, ma non riesce a sbloccare la gara. Nel finale è anzi la formazione di Mazzarri a rischiare il colpaccio. La Juve ne approfitta e allunga in vetta a +13 mentre il Torino aggancia la Fiorentina a quota 35.

NAPOLI PERICOLOSO
E veniamo alla partita. La prima occasione del match è di marca azzurra e arriva al 17′ con Milik che manca d’un soffio il cross dalla sinistra di Hysaj. Al 21′ ancora Napoli pericoloso con Malcuit che ruba palla e serve Insigne la cui conclusione viene deviata in calcio d’angolo da Sirigu. Al 32′ partenopei vicini al gol: Fabian Ruiz penetra in area e crossa per Milik. Il polacco non aggancia e l’occasione sfuma.

RINCON “MURATO” DA KOULIBALY
L’undici di Mazzarri si difende affidandosi alle ripartenze e sugli sviluppi di una di queste si materializza l’unica grande occasione del primo tempo di marca granata: Rincon entra in area dalla destra e tira a botta sicura, Koulibaly si immola in tuffo e riesce a murarlo con un grande intervento difensivo.

SIRIGU PROTAGONISTA
Nella ripresa i padroni di casa pigiano il piede sull’acceleratore e Sirigu si fa in quattro per dire no agli assalti degli azzurri. Il portiere della Nazionale si supera sulla botta dal limite di Fabian Ruiz. Ancora, prima al 61′ e poi al 67′, Milik sfiora la rete del vantaggio: prima Insigne coglie scoperta la difesa avversaria e lancia il polacco murato dall’estremo difensore del Toro, poi ci pensa Zielinski a innescare l’ex attaccante dell’Ajax che gira al volo ma trova ancora una volta pronto la saracinesca granata.

IL TORO SFIORA IL COLPACCIO
Al 73′ arriva il clamoroso palo di Insigne. Il Toro però non resta a guardare e nel finale sente aria di colpaccio arrivando, in due occasioni, addirittura a sfiorare la vittoria. Aina in contropiede non riesce a servire Belotti solo in area di rigore e si fa togliere il pallone da Allan. Nei minuti di recupero Baselli devia involontariamente una conclusione di testa di Perugini forse destinata in fondo al sacco. Ma per il Napoli sarebbe stata una punizione troppo severa.

Il tabellino
Napoli-Torino 0-0
NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (24′ st Mertens), Allan, Fabian Ruiz (25′ st Verdi), Zielinski; Insigne, Milik. A disp. Meret, Karnezis, Luperto, Chiriches, Ghoulam, Diawara. All. Ancelotti.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon (10’st Meité), Ansaldi (33′ st Parigini), Aina; Berenguer (13′ st Baselli), Belotti. A disp. Ichazo, Rosati, Zaza, Falque, Damascan, Bremer, Burnham. All. Mazzarri
ARBITRO: Fabbri di Ravenna
NOTE: Ammoniti: Moretti, Koulibaly, Allan, Aina, Hysaj e Malcuit per gioco scorretto; Rincon e Insigne per comportamento non regolamentare. Angoli: 15-4 per il Napoli. Recupero: 2′ pt e 5′ st. Spettatori: 20 mila.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single