L'allenatore Marco Giampaolo (Depositphotos)
Sport
L’ANALISI

Toro, è falsa partenza tra le “mura amiche”: non era mai successo

Quattro partite, zero vittorie allo stadio Olimpico

Primo punto in casa per Marco Giampaolo e prima gara stagionale (amichevoli comprese) con la porta inviolata: sono queste le magre consolazioni dello 0-0 di domenica pomeriggio contro il Crotone. Il Toro trova così il secondo risultato utile consecutivo, ma rispetto alle ultime uscite, nonostante le sconfitte, sono tanti i passi indietro. L’attenuante delle cinque gare in 16 giorni regge fino a un certo punto, anche perché di fronte c’era una neopromossa che, seppur fosse riuscita a fermare la Juventus e a mettere in difficoltà Atalanta e Sassuolo, si presentava comunque come la seconda difesa più battuta e l’attacco peggiore del torneo. Così, i granata centrano un record negativo: nella storia della serie A con girone unico, quindi dal 1929, non era mai successo che non fosse arrivata nemmeno una vittoria nelle prime quattro casalinghe. E ora, dopo 16 gare interne nell’anno solare, si può tranquillamente parlare di “tabù Grande Torino”.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo