Ivan Juric (foto depositphotos)
Sport
CALCIOMERCATO

Toro, c’è Peter Barath per la mediana di Juric: affare da 2 mln di euro

I granata inseguono il centrocampista ungherese

Il Toro allarga i propri confini e ha cominciato a scandagliare l’Ungheria. E da questa terra sono arrivati report positivi da parte degli osservatori del club di via Arcivescovado, che hanno visionato attentamente e da vicino il profilo di un ragazzo classe 2002. È Peter Barath, centrocampista del Debrecen, che ha convinto la dirigenza granata e adesso si prepara l’affondo. Le parti stanno provando ad avvicinarsi per regalare a Juric il primo rinforzo nel mercato invernale, l’operazione dovrebbe aggirarsi intorno ai due milioni.

L’ungherese spegnerà 21 candeline il prossimo 21 febbraio, è nato a Kisvarda e ha cominciato già nel 2016 a vestire la maglia del Debrecen, arrivando in prima squadra nel 2020. Barath è anche nel giro con la nazionale e, dopo la trafila nelle Under 17, 18 e 21, è arrivato tra i grandi lo scorso marzo con la prima convocazione del ct italiano Marco Rossi. Supera il metro e 80 di altezza, ha un fisico possente, l’identikit rispecchia molto bene il profilo cercato da Juric: quello di Barath è un affare 2 milioni di euro. Anche perché un volto nuovo in quel ruolo serve a prescindere da quale strada deciderà di prendere Lukic, sempre in bilico tra la scelta di rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno 2024 e la prospettiva di approdare in una squadra di maggiori ambizioni già durante la finestra invernale.

La squadra, intanto, ha ripreso i lavori al Fila dopo i due giorni di riposo concessi dal tecnico: le notizie migliori sono arrivate da Ricci, il quale è tornato ad allenarsi insieme al resto dei compagni dopo i fastidi muscolari delle scorse settimane.

Oggi Buongiorno e compagni proseguiranno gli esperimenti nel quartier generale granata, mentre domani è tempo di trasferta e dell’ultimo test amichevole. Il Toro sarà di scena alle 16 all’U-Power di Monza contro la formazione di Palladino (diretta su Italia 1), compagno di Juric ai tempi del Genoa. Sarà l’ultima possibilità per ritrovare la forma migliore, poi mercoledì prossimo si farà sul serio con la sfida di campionato contro il Verona al Grande Torino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo