Andrea Belotti (Depositphotos)
Sport
IL CASO

Toro, Belotti è a un bivio: Roma e Milan in pressing, rinnovo in fase di stallo

Futuro del Gallo in bilico: il 9 piace in Italia e all’estero
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Ancora 10 partite in maglia granata e poi? Dopo sei anni trascorsi sotto la Mole, duecento partite appena disputate, Andrea Belotti si trova a un bivio della sua carriera, dall’alto dei suoi 27 anni. Continuare a essere il capitano del Toro oppure cambia aria, tentando altrove di dare una svolta alla sua carriera. Il Gallo comincia a interrogarsi sul suo futuro mentre i colloqui per il rinnovo del contratto con la società del presidente Urbano Cairo – l’attuale accordo scade il 30 giugno del prossimo anno – sono congelati in attesa di capire in quale categoria giocheranno i granata nella prossima stagione. Ecco, molto dipenderà anche da quale campionato andrà a disputare la formazione allenata da Davide Nicola per il 2021/2022. Molto dipenderà dal progetto eventuale che la dirigenza riuscirà ad allestire dopo l’ennesimo fallimento stagionale, perché fallimento sarà anche in caso di salvezza. D’altronde a Belotti potrebbe non bastare essere protagonista con la maglia azzurra del commissario tecnico Roberto Mancini. Il Gallo potrebbe ambire a fare il salto di qualità dal punto di vista personale, ambire a calcare scenari europei che il numero 9 granata ha sempre quasi sempre visto da lontano. Valutazioni, dicevamo, che verranno fatte a bocce ferme. Intanto le pretendenti alle prestazioni del Gallo si moltiplicano di giorno in giorno sia in Italia sia all’estero. Nel Bel Paese sono due le pretendenti: da una parte c’è il Milan, dall’altra la Roma degli americani. Entrambe le società stanno ragionando attorno alla figura di Belotti per sostituire Ibra e Dzeko. Il primo, a breve, prolungherà di un altro anno il suo contratto. Il secondo, invece, potrebbe terminare in anticipo il suo rapporto con i giallorossi. All’estero ci sono un paio di squadre in Premier – Chelsea ed Everton – ma anche l’Atletico Madrid non perde di vista il Gallo. Prezzo? Detto che la clausola da 100 milioni ormai non è più applicabile, detto che tra un anno potrebbe svincolarsi a zero, il prezzo giusto di Belotti potrebbe andare dai 25 e i 30 milioni di euro. Prendere o lasciare.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo