mercatino natale
Volontariato
L’APPUNTAMENTO

Torna il mercatino di Natale dell’Ugi per aiutare i bambini malati di tumore

Sarà possibile fare regali solidali per aiutare i pazienti in cura all’Infantile Regina Margherita

Natale si avvicina a grandi passi ed è già tempo di scegliere i regali: meglio comprarli nei mercatini organizzati dalle associazioni di volontariato per finanziare le proprie attività. Sabato ha inaugurato il mercatino di Natale dell’Ugi, in corso Dante 101, dove sarà possibile fare regali solidali per aiutare i bambini e i ragazzi malati di tumore in cura presso l’ospedale Infantile Regina Margherita e le loro famiglie. Il sostegno all’Ugi si concretizzerà non soltanto nelle tradizionali attività di accoglienza residenziale e di assistenza all’interno dell’ospedale, ma anche in nuove progettualità legate alla ricerca scientifica, al reinserimento sociale, scolastico e lavorativo dei piccoli fuori terapia oncologica. Oltre a oggettistica natalizia, giocattoli e cartoline di auguri, ci sono i panettoni dell’azienda dolciaria Bonifanti e – novità – le confezioni regalo di prodotti alimentari.

È già aperta anche la Bottega Paideia presso Villa della Regina, dove è possibile acquistare articoli per la casa, per la cura della persona e tante idee regalo. Ogni acquisto sostiene le attività del Centro Paideia, che si prende cura dei bambini con disabilità e delle loro famiglie. Il Natale solidale per CasaOz, luogo di accoglienza per i bambini che vivono la malattia e la disabilità insieme alle loro famiglie, offre prodotti natalizi come i panettoni della Galup, il cioccolato di Gobino e le pastiglie Leone, non mancano le classiche decorazioni e c’è la divertente scoperta del “libro al buio”.

I dolci delle pasticcerie artigianali Vacchieri e Racca, i cioccolati di Gobino, i grandi vini e spumanti della Cantina Gilli e il sushi da asporto di Shizen rientrano nel catalogo delle offerte di Anemon, che per ragioni di sicurezza ha preferito organizzare il mercatino solo online: il ricavato servirà a sostenere i progetti umanitari in Italia e Africa. Un solo giorno, l’8 dicembre per il mercatino di Natale del centro culturale Vita e Pace di Avigliana: presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore saranno esposti piccoli oggetti regalo realizzati dalle volontarie e si potranno ammirare dal vivo i restauri eseguiti alle pareti della prima e seconda campata.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo