Torino: agente riconosce un evaso al supermercato, arrestato dalla polizia penitenziaria

Un agente di polizia penitenziaria in servizio al Ferrante Aporti ha riconosciuto un evaso in un supermercato torinese e l’ha arrestato insieme con i colleghi. Il giovane era fuggito dal carcere minorile insieme con altri due minorenni, uno dei quali era già stato ricondotto in cella. Le Segreterie Sindacali Locali dei sindacati di polizia penitenziaria Sappe, Osapp e Fsn Cisl di Torino, esprimono il “più vivo apprezzamento, congratulandosi con il personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso l’istituto Penale per Minorenni “Ferrante Aporti””.

 Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 9 dicembre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo