polizia sito questura
Cronaca
Fine dell’incubo

Torino, tormenta l’ex compagna che chiama la polizia: stalker in manette

Molestata sul posto di lavoro per l’ennesima volta, la donna ha trovato il coraggio di rivolgersi alle forze dell’ordine

Domenica mattina gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato per atti persecutori un 39enne romeno nel quartiere Nizza Millefonti di Torino. L’uomo si era presentato sul luogo di lavoro dell’ex compagna, che si è vista costretta a contattare la polizia per il suo comportamento molesto. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato l’uomo ancora lì in condizioni psicofisiche alterate.

La vittima ha raccontato di vivere da tempo un autentico incubo. Sì, perché più volte lo stalker l’ha raggiunta presso il suo lavoro creandole problemi con il personale e i clienti. Poi, i messaggi e le chiamate. Continue.

Non solo: è capitato che l’uomo la seguisse o che le inviasse delle foto sul cellulare in merito ai suoi spostamenti o alle sue frequentazioni. Impaurita, la donna era arrivata anche a non utilizzare più la propria auto perché convinta che fosse uno strumento per rintracciarla.

LEGGI ANCHE:

Torino, furto da 200 euro al supermercato. Ma la fuga dei ladri dura poco: presi

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Rubriche
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo