Foto di repertorio (Depositphotos)
News
Uno dei due, 35enne rumeno, è stato arrestato

Torino, tentano furto di rame e ghisa: colti sul fatto, scappano a mani vuote

I due avevano già riempito due interi bustoni con oltre 13 kg di materiale. L’arrivo della Polizia ha fatto saltare l’operazione

Avevano già riempito due bustoni neri da giardinaggio con rame e ghisa, pronti a scappare con oltre 13 kg di materiale rubato. Un passante, però, li ha visti ed ha subito allertato le forze dell’ordine, costringendo i malviventi a scappare a mani vuote. E’ accaduto a Torino: uno dei due protagonisti della vicenda, 35enne rumeno, è stato arrestato.

IL TENTATO FURTO
Il fatto risale allo scorso martedì mattina. I malviventi hanno agito all’interno della piscina abbandonata di via Gottardo, nella zona del Parco Sempione. In poco tempo, ed inizialmente indisturbati, avevano già preso 6 kg di tubature in rame, tagliati in piccoli pezzi per favorirne il trasporto, ed un pezzo di ghisa, riconducibile ad un macchinario utilizzato per aspirare sul fondo delle piscine, di circa 7 kg.

L’ARRIVO DEI POLIZIOTTI E LA FUGA A MANI VUOTE
Alla vista dei poliziotti, però, i due si sono dati alla fuga a mani vuote, scavalcando la recinzione del campo sportivo e scappando quindi verso la stazione ferroviaria Rebaudengo. Uno dei due, 35enne rumeno, è stato rintracciato grazie alle segnalazioni del testimone nella zona retrostante alla stazione: per lui è scattato l’arresto per furto aggravato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo