Fonte: Depositphotos
News
E’ accaduto lo scorso mercoledì

Torino, tentano furti d’auto nella notte: arrestati due cittadini stranieri

Fermati due marocchini per lo stesso reato ma in due contesti diversi: decisive le segnalazioni dei residenti della zona

Due tentati furti d’auto, due arresti: stesso reato, stessa notte, contesti diversi. E’ accaduto a Torino lo scorso mercoledì: il personale della Squadra Volante ha fermato due marocchini, un 46enne ed un 43enne per rapina aggravata e possesso di armi ed oggetti atti ad offendere.

PRIMO ARRESTO IN PIAZZA CRISPI
Il primo arresto in piazza Crispi, alle 2 di notte circa: decisiva la telefonata di un residente che, svegliato dai rumori, ha notato un uomo armeggiare nell’abitacolo di un’auto in sosta e ha immediatamente chiamato il 112, fornendo le informazioni e le indicazioni sugli spostamenti del delinquente, fermato poi da una Volante dopo una breve fuga. L’uomo, 43enne marocchino, aveva rubato dalla macchina un borsone con gli effetti personali del proprietario: è stato immediatamente ammanettato dagli agenti.

SECONDO CASO IN BORGO DORA
Poche ore più tardi invece, nel quartiere Borgo Dora, il secondo caso: arrestato questa volta un 46enne, sempre marocchino ma illegale su territorio nazionale, che aveva approfittato dell’assenza momentanea del conducente di un’auto in sosta per forzare la portiera con un cacciavite e rubare l’autoradio. Aveva con sé anche diverse armi e oggetti atti ad offendere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo