(foto depositphotos)
Cronaca
IL FATTO

Torino, tenta rapina in un minimarket in corso Giulio Cesare: arrestato

L’uomo ha aggredito esercenti, ha danneggiato il locale ed attaccato anche gli agenti di Polizia intervenuti

Ha tentato una rapina in un minimarket di corso Giulio Cesare a Torino, fingendo prima di aver perso 60 euro nel locale e quindi pretendendo dalla proprietaria cinque bottiglie di whisky. Al rifiuto, poi, ha iniziato a minacciare ed aggredire i presenti.

AGGREDISCE ESERCENTI ED AGENTI DI POLIZIA
E’ accaduto domenica scorsa: la donna, impaurita, ha immediatamente chiesto aiuto al marito, che ha chiamato
il 112. L’ospite indesiderato, intanto, ha iniziato a danneggiare parte del mobilio nel retrobottega ed ha preso alcune bottiglie di alcolici, che ha provato a scagliare anche contro gli agenti di Polizia successivamente intervenuti.

ARRESTATO
La sua resistenza è continuata anche al di fuori del minimarket: non volendo salire sulla Volante ha provocato alcune escoriazioni ai poliziotti.  Lo stesso comportamento si è ripetuto nelle fasi della sua traduzione negli uffici della Questura. L’uomo, sprovvisto di qualsiasi documento di identità è stato arrestato per tentata rapina, rifiuto di fornire le proprie generalità, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo