Supermercato
Cronaca
VIA CERNAIA

Torino, tenta di rubare in un supermercato: scoperta, aggredisce la cassiera e scatena il caos

Dopo essersi rifugiata in una libreria, ha preso a calci e minacciato di morte di poliziotti

Incredibile quanto successo, lunedì scorso, in un supermercato nei pressi della stazione Porta Susa di Torino. Una donna di circa 50 anni, ben nota per i furti commessi in passato, si è presentata alla cassa per pagare alcuni prodotti di poco valore, mentre altri li aveva nascosti tra i vestiti.

Quando la cassiera ha chiesto di mettere tutto sul nastro, ha perso la testa lanciandole contro una bottiglia d’acqua. La ladra ha velocemente lasciato il negozio per poi trovare rifugio in una vicina libreria. Vedendosi braccata, ha impugnato l’asta usata dal titolare per alzare la serranda: uscita sotto i portici di via Cernaia, ha provato a colpire sia i dipendenti del supermercato che chiunque le sbarrasse il passo.

Sul posto gli agenti del commissariato Centro, presi a calci e minacciati di morte dalla donna. E’ stata arrestato per tentata rapina impropria, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

LEGGI ANCHE:

Torino: disperata, pensa di farla finita gettandosi nello Stura. Arrivano i poliziotti e la salvano

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo