Cerca di rubare alcune bici con un cavatappi: acciuffato dalla polizia (foto di repertorio)
Cronaca
IL FATTO

Torino, shock in centro: pestato e rapinato dal branco per aver difeso delle ragazze

Venticinquenne vittima di una brutale aggressione da parte di un gruppo di minorenni

Pestato e rapinato dal branco dopo essere intervenuto a difesa di alcune ragazze. E’ successo domenica scorsa, a Torino: vittima della brutale aggressione, un 25enne di origini romene.

IL FATTO

Il gruppo, formato da marocchini e un italiano e tutti minorenni, aveva preso di mira delle ragazze che stavano passeggiando in centro. Quando il 25enne è intervenuto, il branco ha reagito in maniera violenta. Prima lo hanno colpito con un monopattino, facendolo cadere a terra; poi lo hanno preso a calci e pugni sul viso e al petto, quindi gli hanno portato via il giubbotto con dentro 200 euro.

Una volta ripresosi, il giovane li ha visti allontanarsi verso piazza Castello e li ha inseguiti. Sul posto una volante del commissariato Centro: gli agenti, nonostante il fuggi-fuggi generali, sono riusciti a fermare cinque dei sette autori dell’aggressione. I due sedicenni che lo avevano presi a calci e rapinato del giubbotto sono stati identificati e arrestati per rapina aggravata in concorso. Si erano già disfatti del bottino, ceduto con ogni probabilità a uno dei complici che è riuscito a darsi alla fuga. Anche gli altri tre ragazzi del gruppo che hanno preso parte all’aggressione sono stati denunciati per lo stesso reato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo