L'OPERAZIONE

Piantagione di marijuana nei boschi di Pralormo: la scoperta dei carabinieri

La coltivazione era sorvegliata a distanza con una telecamera controllata da remoto: militari sulle tracce dei "contadini"

(foto depositphotos).

in un bosco di Pralormo, nel Torinese, i carabinieri del comando provinciale hanno individuato una vera e propria piantagione di marijuana.

SCOPERTE 202 PIANTE DI MARJIUANA
Nel corso del blitz, sono state scoperte e sequestrate 202 piante di marijuana, tre pompe per il tiraggio dell’acqua, un timer digitale per regolare il flusso dell’acqua, due batterie elettriche per auto, un pannello solare ed un vero e proprio impianto di telecamere di sorveglianza a controllo remoto.

ALLA RICERCA DEI “CONTADINI”
Le indagini continuano ora per individuare i “contadini” e per scoprire quale sarebbe stata la destinazione della droga.  La coltivazione dell’erba era sorvegliata a distanza da una telecamera con all’interno 2 Sim telefoniche che trasmetteva le immagini ai “coltivatori” che non ancora stati individuati.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single