Controlli della guardia di Finanza al mercatino di Natale in piazza Castello
News
Scoperto anche un deposito nel centro dove sono state sequestrate 2.500 sciarpe

Torino, sciarpe e pashmine in falso cachemire al mercatino di Natale: scatta il sequestro [FOTO E VIDEO]

I finanzieri, incuriositi dal prezzo troppo basso della merce, si sono finti clienti scoprendo la frode: nei guai un imprenditore di origini indiane

Tra i banchi del mercatino di Natale di piazza Castello, a Torino, spuntano centinaia di sciarpe e pashmine in falso cachemire. E scatta il sequestro da parte della guardia di Finanza.

PREZZO TROPPO BASSO.

Nei giorni scorsi i baschi verdi di Torino, incuriositi dal prezzo troppo basso, si erano finti clienti acquistando alcuni capi su due banchi “chalet” il cui titolare, un imprenditore di etnia indiana, da anni residente in Italia, ne garantiva la qualità.

Le successive analisi effettuate presso il laboratorio chimico “BuzziLab” di Prato ne hanno accertato la composizione in poliammide e acrilico, confermando così la falsità delle indicazioni merceologiche. Pertanto, informata la procura, è stato disposto il sequestro degli articoli illeciti.

IL VIDEO:

IL DEPOSITO DEL FALSO.

Le operazioni di perquisizione, estese poi a un deposito nel centro di Torino e sul furgone in uso al commerciante, hanno consentito il sequestro di oltre 2.500 sciarpe. Il commerciante dovrà rispondere del reato di frode in commercio e sarà sanzionato con una multa fino a 5.164 euro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo