Immagine tratta dalla newsletter ufficiale di Forza Italia
News
Nel giorno della Festa della Repubblica

A Torino scende in piazza il centrodestra: “Il Governo Conte ha abbandonato gli italiani”

Flash mob sotto la Prefettura di parlamentari e consiglieri regionali di Lega, Forza Italia e Fdi: mascherine, distanziamento e cartelloni polemici

Nel giorno dedicato alla Festa della Repubblica, la destra è scesa in piazza anche a Torino per protestare contro il governo e la sua gestione delle emergenze, prima sanitaria e poi economica. Una cinquantina tra parlamentari, consiglieri regionali, militanti e sostenitori di Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia si sono riuniti sotto la Prefettura, in piazza Castello, per una piccola manifestazione di dissenso.

L’iniziativa, comune peraltro ad altre analoghe in varie città d’Italia, si è conclusa già prima di mezzogiorno con un breve comizio da parte di alcuni rappresentanti dell’associazione Dignità e diritti umani. Un’iniziativa, ufficialmente, non colorata da bandiere di partito, solo dai tricolori sventolati nel corso della manifestazione e da qualche cartello polemico. Mascherine e distanza di sicurezza per tutti, anche se poi le maglie si sono un po’ allentate, con assembramenti e capannelli generalizzati. Per i sostenitori dell’associazione Dignità e diritti umani, inoltre, il coronavirus è solo “un complotto per tenerci a casa”.

Ecco invece la nota ufficiale di Paolo Zangrillo, coordinatore regionale di Forza Italia in Piemonte, e dei parlamentari piemontesi azzurri: “Oggi siamo scesi in piazza sì, ma non per festeggiare il 2 giugno, bensì per dimostrare il nostro dissenso verso un Governo che sta fallendo in un momento storico dove non è possibile fallire. Lo facciamo in modo composto, rispettando le disposizioni che impongono di evitare le grandi manifestazioni, ma questo approccio non deve far venire meno il messaggio che siamo arrabbiati verso chi ha abbandonato migliaia di italiani a loro stessi, non sostenendoli in uno dei passaggi più delicati della storia della Repubblica italiani. Il Governo Conte ha scelto di decidere da solo, senza chiamare alla collaborazione le forze di opposizione di centrodestra, e da solo si deve assumere la responsabilità del tracollo economico al quale stiamo assistendo. Oggi siamo in piazza per dire agli italiani, come centrodestra unito, che noi ci siamo e saremo sempre al loro fianco”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo