Palazzo Civico
News
Continua il braccio di ferro con l’organo di revisione

Torino, i revisori bocciano di nuovo il bilancio del Comune

Nelle dodici pagine non è stato adottato alcun provvedimento in merito alla passività Ream di 5 milioni

E’ stato bocciato di nuovo il bilancio di previsione finanziario 2017-2019 del comune di Torino. I revisori hanno rimandato al mittente la delibera approvata lunedì dal Consiglio Comunale.

Continua così il braccio di ferro tra la Giunta Appendino e l’organo di revisione composto Herri Fenoglio, Maria Maddalena De Finis e Nadia Rosso.

Nelle dodici pagine del loro parere, gli esperti contabili sostengono che nelle variazioni al bilancio di previsione l’amministrazione “non ha adottato alcun provvedimento in riferimento alla passività Ream“, i 5 milioni di euro che la Città deve restituire alla società nell’ambito dell’operazione Westinghouse.

Per i revisioni non è previsto nulla in merito al disavanzo di amministrazione risultante dal rendiconto 2016 di oltre 310 milioni di euro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo