Fonte: Depositphotos
News
E’ accaduto lo scorso venerdì notte

Torino, rapina e aggredisce passante con candeggina e cocci di vetro: arrestato

L’uomo, 33enne gabonese, ha agito con un complice. Ha tentato di impossessarsi della borsa della vittima, contenente un computer

Caos nella notte di venerdì a Torino, in via Assisi. Un 33enne gabonese ed un suo complice hanno tentato una rapina ai danni di un uomo, tentando di impossessarsi della sua borsa contenente un computer. Il malvivente è stato poi arrestato e sanzionato per le violazioni delle disposizioni legate all’emergenza Coronavirus.

AGGRESSIONE CON CANDEGGINA E COCCI DI VETRO
E’ accaduto nei pressi del giardino “Operaie della Fabbrica Superga”. La vittima è stata avvicinata intorno all’una di notte e, alla sua reazione, il rapinatore e il suo complice hanno attaccato con una bottiglia di vetro e con della candeggina. La vittima è riuscita a scappare con appena gli occhiali danneggiati, ma è stata raggiunta in poco tempo da uno dei due delinquenti, che ha iniziato a minacciarlo con un coccio di vetro. Tempestivo l’intervento dei vigili, che hanno immediatamente fermato l’aggressore. Inutile il tentativo disperato di fuga del gabonese, che ha tentato anche di colpire gli agenti. L’uomo è stato arrestato per tentata rapina in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Denunciato, inoltre, perché inottemperante ad un provvedimento di esplusione.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo