Trovato un feto in un'aiuola: la provetta è stata consegnata ai carabinieri (foto di repertorio).
News
Una macabra scoperta

Torino, provetta con un feto trovata in un’aiuola di piazza Benfica

E’ stato un passante, mentre portava il cane a spasso, ad imbattersi nello strano “contenitore”. Sul caso indagano i carabinieri

Un feto embrionale di poche settimane. La macabra scoperta è avvenuta questo pomeriggio, poco dopo le 17,30, a Torino. A farla, è stato un passante che, in quel momento, stava portando a spasso il cane nei pressi di piazza Benfica dove, dal lunedì al sabato, si tiene uno tra i mercati più frequentati di tutta la città. Lo strano “contenitore”, immediatamente preso in consegna dai carabinieri, si trovava in un’aiuola.

LA PROVETTA ERA IN MEZZO AGLI ARBUSTI
L’animale si è messo a giocare nell’erba e lì, nel cuore dello storico quartiere Cit Turin, a pochi passi dal Tribunale, l’uomo ha notato quella strana provetta. “Era in mezzo agli arbusti, tutta sporca” ha raccontato, successivamente, alle forze dell’ordine. Preoccupato, senza perdere un attimo di tempo, ha chiamato il 112 e, in men che non si dica, nel giro di pochi minuti, una gazzella dell’Arma si è precipitata sul posto.

UN FETO DI POCHE SETTIMANE
Secondo una prima analisi medica, effettuata dagli specialisti dell’ospedale Sant’Anna di Torino, il feto potrebbe avere tra le 10 e le 15 settimane: era in una provetta di 7 centimetri di altezza in un liquido trasparente, forse formaldeide.
INDAGANO I CARABINIERI
I carabinieri della compagnia Monviso stanno ora acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona nel tentativo di risalire all’identità della persona che ha abbandonato  il contenitore nell’aiuola. Tutte le piste vengono battute. Non è escluso, tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, che sia stata rubata da un qualche laboratorio e poi gettata nell’aiuola.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo