Protesta agli uffici dei servizi sociali di Lungo Dora Savona 30 (foto dalla pagina Fb Le famiglie dello Spazio popolare Neruda)
News
IL FATTO

Torino, protesta contro i servizi sociali: un manifestante fermato [FOTO E VIDEO]

Un gruppo del centro sociale Askatasuna e dello Spazio Popolare Neruda ha provato a entrare nella sede di Lungo Dora Savona 30, ma è stato respinto dalla polizia

Azioni di protesta, questa mattina, da parte di un gruppo del centro sociale Askatasuna e dello Spazio Popolare Neruda, l’ex scuola occupata di via Ciriè, che ha sfilato lungo le vie della città.

Circa venti persone hanno protestato davanti agli uffici dei servizi sociali di Lungo Dora Savona 30, a Torino, dove sono stati affissi alcuni striscioni (uno recitava: “Non vogliamo più ricevere minacce e porte chiuse in faccia”).

Su Facebook hanno spiegato le ragioni della loro iniziativa: “Oggi #8Marzo sciopero internazionale delle donne. Siamo dagli ASSISTENTI SOCIALI di Lungo Dora Savona 30. Oggi siamo noi a puntare il dito contro di loro. Non vogliamo più provare paura, più essere sotto ricatto, oggi è il giorno del riscatto!”.

Poi hanno provato a entrare, ma sono stati bloccati dalla polizia e uno dei manifestanti è stato fermato per resistenza. Altri, invece, sono riusciti ad accedere alla ludoteca della circoscrizione 5 di via Val della Torre.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo