hashish
Cronaca
Trovati anche 21mila euro in contanti

Torino, preso il pusher che gestiva il traffico di hashish in piazza Bengasi: maxi sequestro da 155 chili [FOTO]

Sottratta dal mercato droga per il valore di oltre 1 milione e mezzo di euro

Sequestrati 155 chili di hashish a Torino. In manette, al termine di un’articolata attività investigativa degli agenti del commissariato Barriera Nizza, coordinati dalla dirigente Raffaella Fontana, è finito un magrebino di 36 anni.

Nel corso delle indagini, avviate a luglio, era emerso come il trentaseienne, con precedenti, fosse uno dei principali gestori dell’intero traffico di hashish nella zona di piazza Bengasi, servendosi di un box auto, poco distante, come deposito per custodire la droga.

Lunedì scorso, gli agenti hanno seguito il magrebino, sino ad arrivare al box, dove è stato fermato. Inutile il suo tentativo di fuga.

Perquisito, è stato trovato in possesso di una busta contenente 150 grammi di anfetamina, occultata nell’auto, e di oltre 1.500 euro in contanti. Controllato il box, gli agenti hanno scoperto l’ingente quantitativo di hashish, diviso in dosi da 100 grammi. I poliziotti hanno poi trovato altro denaro contante per un totale di 19.500 euro.

Si tratta di uno dei sequestri più cospicui effettuati dal commissariato negli ultimi anni, sottraendo così dal mercato droga per il valore di oltre 1 milione e mezzo di euro.

LEGGI ANCHE:

Torino, ancora violenze in carcere: agenti aggrediti finiscono in ospedale

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo