Presidio degli edicolanti, questa mattina, davanti palazzo civico a Torino
News
La manifestazione di protesta

Torino, presidio degli edicolanti davanti palazzo Civico

Negli ultimi 2 anni, denunciano le organizzazioni sindacali, circa 80 esercizi hanno chiuso i battenti

Edicolanti torinesi sul piede di terra. Presidio, questa mattina, a Torino, davanti a Palazzo Civico, promosso da Si.Na.G.I. Slc/Cgil, UiltuCs, Snag ConfCommercio, UsiagiUgl, Felsa Cisl. L’iniziativa, spiegano i manifestanti, è finalizzata a “sensibilizzare l’amministrazione cittadina sulle difficoltà in cui versa la categoria”, a “ribadire che il ruolo della rete delle edicole è di vero e proprio servizio pubblico ai cittadini, sia per la garanzia nella diffusione della stampa in modo pluralista e democratico, sia come punto di riferimento riconosciuto dagli abitanti nei quartieri” e per “protestare per il dilatarsi dei tempi per il rinnovo dell’accordo nazionale di categoria, scaduto da più di 8 anni”.

CHIUSE 80 EDICOLE IN DUE ANNI
Nella sola città di Torino, nel corso degli ultimi 2 anni, circa 80 edicole hanno cessato l’attività, denunciano le organizzazioni sindacali precisando che ”sono per la stragrande maggioranza a gestione familiare ed i giornalai, in quanto lavoratori autonomi, non hanno diritto a alcun ammortizzatore sociale”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo