telefono
News
BARRIERA MILANO

Torino, picchia la moglie incinta che riesce a chiamare il 112: arrestato

Dietro le sbarre un 39enne marocchino. Nei guai anche un 64enne italiano

Vittima della violenza del marito, riesce a chiamare i carabinieri e a salvarsi. E’ successo nel quartiere Barriera Milano di Torino: in manette è finito un marocchino di 39 anni. L’uomo ha aggredito la moglie incinta di 2 mesi che, per fortuna, ha trovato il modo di chiamare il 112.

L’immediato intervento dei militari dell’Arma ha permesso di bloccare il marito violento e di arrestarlo. Le successive indagini hanno permesso di accertare che il 39enne già da tempo teneva comportamenti vessatori nei confronti della moglie.

Sempre nel quartiere Barriera Milano i militari dell’Arma hanno arrestato un italiano di 64 anni, residente a Torino, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dopo che le indagini della stazione Torino Barriera Milano hanno appurato che tra settembre e novembre di quest’anno, in maniera continuativa e reiterata, ha minacciato, ingiuriato e aggredito fisicamente la moglie convivente.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo