violenza sulle donne
News
VIOLENZA SULLE DONNE

Torino, picchia la compagna perché non rispetta il Ramadan: arrestato

La vittima, terrorizzata, si è rivolta alla polizia: in manette è finito un marocchino per maltrattamenti in famiglia

Una notte di violenza e soprusi. È l’incubo che è stata costretta a vivere una donna, a Torino, picchiata selvaggiamente dal compagno marocchino perché accusata di non rispettare i dettami del Ramadan.

Calci e pugni a raffica e non solo. L’uomo ha anche infranto un vetro della porta della camera da letto e impregnato d’acqua il materasso su cui dorme la partner per impedirle di riposare.

La mattina seguente la vittima, terrorizzata, ha trovato la forza di rivolgersi alla polizia, che, intervenuta sul posto, ha arrestato il marocchino per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, che numerosi precedenti, ha provato a difendersi spiegando che era stato la compagna ad aggredirlo, tanto da mandarlo al pronto soccorso. Ma la sua tesi non convinto gli agenti neppure per un instante.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo