(foto depositphotos)
News
IL FATTO

Torino, pesce e crostacei mal conservati: denunciati i titolari di un ristorante giapponese

Blitz dei vigili in un locale di via De Sanctis: nel congelatore gamberoni, branzini, tranci di salmone, chele di granchio e spiedini mollicci al tatto

Domenica pomeriggio, su segnalazione di un cittadino relativa a presunte inosservanze delle disposizioni anti Covid-19, gli agenti della polizia municipale di Torino si sono recati in un ristorante giapponese in via De Sanctis.

Il sopralluogo non ha evidenziato nessuna violazione delle prescrizioni anti Covid, tuttavia gli agenti, a seguito dell’ispezione della cucina, hanno accertato che alcuni alimenti quali gamberoni, branzini, tranci di salmone, chele di granchio, spiedini di pesce, involtini assortiti e vari pezzi di pollo erano conservati nel congelatore a temperatura non idonea e custoditi in un ambiente alquanto precario sotto il profilo igienico sanitario.

Gli stessi prodotti si presentavano mollicci al tatto. Quindi, al fine di prevenire rischi per i clienti, gli alimenti sono stati posti sotto sequestro, unitamente al congelatore. I coniugi, titolari della società intestataria del locale, sono stati denunciati per detenzione e vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo