Incidente
Cronaca
Scontro ad alta velocità, arrestato il responsabile

Torino, non si ferma all’alt dei vigili e travolge un’auto: donna in gravi condizioni

L’incidente provocato da un 36enne senza patente che ha cercato di eludere un controllo

Non si è fermato all’alt della polizia municipale, che intendeva sottoporlo a un normale controllo dopo averlo visto compiere una serie di manovre pericolose in corso Giulio Cesare, e ha imboccato contromano via Mercadante, quindi via Boito, nel quartiere di Barriera Milano, andando a scontrarsi a forte velocità con una Citroen C1.

Nell’impatto la donna che occupava il sedile passeggero, una 57enne italiana, ha riportato un forte trauma cranico ed è stata portata in ambulanza in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco, dove è ricoverata in gravi condizioni e in prognosi riservata.

Protagonista dell’episodio, avvenuto intorno alle 15.45 di oggi, il guidatore di un Bmw 2 Coupè M. Lo scontro con la Citroen all’angolo con via Pasiello, poi l’uomo ha provato ancora a dileguarsi, nonostante le ferite riportate. Si tratta di un 36enne, cittadino italiano, con decine di contestazioni per guida senza patente, tre denunce per resistenza a pubblico ufficiale e altri reati alle spalle.

È stato medicato in ambulanza e condotto al comando dei vigili urbani in via Bologna, quindi trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Gradenigo. È stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso e fuga da incidente stradale, oltre che nuovamente perseguito per guida senza patente. Sentito il magistrato di turno, è stato arrestato dalla polizia municipale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo