(foto di repertorio)
Cronaca
IL FATTO

Torino, non lo fanno entrare nel locale: ubriaco perde la testa, lancia bottiglie e aggredisce i poliziotti

Nei guai è finito un 29enne italiano

Non lo fanno entrare nel locale, lui perde la testa e aggredisce i poliziotti. E’ successo domenica notte, intorno all’1:00, a Torino. Nei guai è finito un 29enne italiano, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, getto pericoloso di cose e sanzionato per ubriachezza molesta.

IL FATTO

Il giovane, ubriaco, è stato notato da una volante della polizia, mentre, dall’esterno, inveiva contro i clienti di un locale gestito da un’associazione dove non poteva entrare perché privo del necessario tesseramento. Poi ha aggredito gli agenti cercando di colpirli con una serie di pugni. Lo staff dell’associazione ha raccontato che il 29enne ubriaco ha anche lanciato delle bottiglie contro il locale, danneggiando due pannelli in plexiglass.

LEGGI ANCHE:

Il “conto” di Stellantis: 800 operai e impiegati in pensione anticipata

Un focolaio al Villaggio Olimpico: sedici ragazzi positivi a Sestriere

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo