carabinieri
News
La vittima è stata trasportata all’ospedale San Giovanni Bosco

Torino, non accetta la fine della storia e rapisce la sua ex: 61enne in manette

È successo in via Aosta: l’uomo ha costretto l’ex compagna, più giovane di 30 anni, a salire sulla sua auto per poi bloccarle i polsi e la bocca col nastro adesivo

Proprio non accettava che quella storia d’amore con una donna più giovane di 30 anni fosse giunta al capolinea. Per questo motivo ha deciso di rapirla, costringendola a salire sulla sua auto e bloccandole i polsi e la bocca col nastro adesivo.

E’ successo in via Aosta, a Torino: in manette è finito un 61enne. I carabinieri sono intervenuti grazie alle segnalazioni di alcuni passanti che hanno assistito alla scena. La vittima, una 32enne di origini polacche, è stata trasportata all’ospedale San Giovanni Bosco: ha riportato lesioni giudicate guaribili in quattro giorni.

I militari dell’Arma hanno poi sequestrato tre sezioni di nastro isolante, due paia di manette e una pistola giocattolo a cui era stato tolto il tappo rosso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo