L'ARRESTO

Torino. Nella cantina marijuana conservata in barattoli di vetro: arrestato 22enne

L'uomo è stato anche denunciato per ricettazione: aveva due carte di circolazione intestate a terze persone, una chiave ed una centralina

Lo stupefacente era nascosto in barattoli di vetro, conservati in cantina, quartier generale della coltivazione di marijuana dell’uomo in casa. Il responsabile, 22enne egiziano, è stato arrestato.

SCATTA LA PERQUISIZIONE
E’ accaduto ieri mattina. Gli agenti del Commissariato San Donato sono intervenuti in un appartamento del quartiere Cenisia dopo aver avuto notizia di una possibile attività di spaccio di stupefacenti. Appena entrati, il cane Naik ha fiutato due barattoli di marijuana nel mobile della cucina, insieme a 570 euro in contanti e materiale per il confezionamento.

IL RITROVAMENTO IN CANTINA
I poliziotti hanno proseguito la perquisizione, anche a causa del ritrovamento di un sacchetto di plastica dal forte odore di marijuana. Il sospetto ha poi avuto conferma: in cantina ecco gli altri barattoli, simili a quelli conservati in casa, con lo stesso tipo di droga al loro interno. Sono scattate le manette, quindi, per l’egiziano, che è stato inoltre denunciato per ricettazione: nella sua abitazione, infatti, sono state trovate due carte di circolazione intestate a terze persone, una chiave di accensione di un veicolo e una centralina per auto.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single