(foto di repertorio)
Cronaca
L’esercente è stato anche sanzionato per aver violato le norme anti-covid

Torino, nel magazzino del minimarket merce di dubbia provenienza per 800 euro: denunciato il titolare

In zaini e borsoni prodotti per la cura della persona e generi alimentari, di cui non ha saputo spiegare la provenienza

Denunciato il titolare di un minimarket in corso Vittorio Emanuele II, a Torino. Ieri mattina gli agenti del commissariato San Secondo, insieme alla polizia municipale, hanno effettuato un controllo nell’esercizio commerciale: nel magazzino hanno trovato uno zaino, un borsone e diverse altre buste contenenti numerosi prodotti per la cura della persona e generi alimentari.

Si trattava di articoli solitamente oggetto di piccoli furti nei supermercati come scatolette di tonno, prodotti dolciari, shampoo, rasoi e dentifrici). Il valore al dettaglio di quanto sequestrato è di circa 800 euro. Il titolare del minimarket non è riuscito a provare la lecita provenienza degli articoli, né ad esibire alcun documento attestante la regolarità dell’acquisto della merce.

Oltre a essere denunciato, è stato anche sanzionato per 400 euro per le violazioni delle norme anti-covid, non avendo mai sanificato i locali commerciali e di deposito.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo