(foto di repertorio)
Cronaca
Madonna di Campagna

Torino, minaccia la ex moglie per riavere la pistola: 49enne dietro le sbarre

Quando domenica ha raggiunto l’abitazione della donna è stato accolto da poliziotti in borghese

Un italiano di 49 anni, con precedenti per reati contro la persona, è stato sottoposto negli scorsi giorni a fermo di polizia giudiziaria per detenzione di arma clandestina e tentata estorsione. La pistola, una calibro 7.65 con matricola abrasa, insieme a 8 cartucce della, è stata ritrovata in un nascondiglio ricavato nel garage di famiglia, avvolta in uno strofinaccio.

L’uomo aveva da qualche tempo lasciato la casa in seguito alla separazione dalla moglie. Da quel momento, ha iniziato a inviare numerosi messaggi alla ex, arrivando anche a minacciarla, al fine di ottenere la restituzione della pistola. Gli investigatori del Commissariato Madonna di Campagna lo hanno fermato domenica pomeriggio, quando il 49enne si è recato presso la casa della ex moglie, convinto di rientrare in possesso della pistola. Ad attenderlo, i poliziotti in borghese: durante la perquisizione, è stato rinvenuto e sequestrato a suo carico un coltello, nonché il cellulare utilizzato per la tentata estorsione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo