Le parole del presidente del Consiglio

Torino-Lione, Conte: “Annunceremo la nostra decisione sulla Tav prima delle Europee”. L’opposizione lo attacca

"Questo governo valuta le grandi opere e realizzerà un piano infrastrutturale poderoso". Paida (Pd): "Il premier non sa di cosa parla"

Il premier Giuseppe Conte

“Seguo un metodo molto trasparente per Tap, terzo Valico e anche la Tav, questo governo valuta le grandi opere e realizzerà un piano infrastrutturale poderoso. Il Tap lo abbiamo sbloccato dopo una puntigliosa analisi dei procedimenti amministrativi. La Torino-Lione è ancora nell’ambito di una procedura istruttoria. A fine dicembre la commissione dei tecnici consegnerà i risultati dell’istruttoria. Infine andremo sul territorio e prima delle europee il governo comunicherà in modo trasparente la decisione“. Lo ha affermato Giuseppe Conte nella conferenza stampa di fine anno.

PAITA (PD): “CONTE NON SA DI COSA PARLA”
“Il premier Conte non sa di cosa parla. La Tav non è in una procedura istruttoria, come affermato dal presidente del consiglio nella conferenza stampa di fine anno, ma in fase pienamente operativa e certificata dai governi”. Così la deputata del Pd Raffaella Paita. “Sono molti gli esponenti del governo che si impegnano per generare confusione e mettere in giro fake news in merito alla Torino-Lione, ma – sottolinea l’esponente Dem – che lo faccia il capo del governo è grave, oltre che imbarazzante. E dopo mesi di bugie del ministro Toninelli, che ha continuato a dire che la decisione sarebbe stata presa in breve tempo, oggi Conte ci comunica che la decisione su Tav avverrà entro le elezioni europee, mostrando che l’esecutivo userà quest’opera a scopo elettorale, facendoci perdere soldi e investimenti preziosi. Basta pantomime. E’ il momento della verità”.

“CANCELLATI GLI INVESTIMENTI”
“Purtroppo gli italiani si accorgeranno del cambiamento sì, ma in peggio, dopo il varo di questa manovra che – conclude Paita – taglia 600 milioni di risorse per Ferrovie, 300 milioni per il trasporto pubblico locale e cancella gli investimenti per le opere pubbliche, a tutto danno per le cittadine e i cittadini”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single