(foto di repertorio)
Cronaca
In via Barbaroux

Torino, ladri rumorosi svegliano i residenti e nella fuga perdono il cellulare: arrestati

Il telefono è stato recuperato proprio dalla vittima che ha chiamato la polizia

Il furto. E il cellulare che cade e finisce proprio nelle mani della vittima. Così per due ladri sono scattate le manette. E’ successo lunedì notte, intorno alle 3:00, a Torino, quando un forte tonfo ha svegliato i residenti di via Barbaroux, altezza via Mercanti. Dalla finestra di casa un signore ha visto un uomo che stava danneggiando la sua attività commerciale e, poco distante, una donna che faceva da palo.

Le sue urla hanno messo in fuga i ladri, poi è sceso a controllare la situazione. Dopo qualche minuto, lo squillo di un cellulare per terra ha richiamato la sua attenzione. L’uomo ha risposto: era la fidanzata del proprietario del telefono. Capito che si trattava della coppia appena fuggita, ha detto che sarebbero potuti venire a riprenderlo. Nel frattempo, ha chiamato la polizia.

Gli agenti del commissariato Centro hanno quindi fermato prima la donna, poi il compagno. Si tratta di trentaquattrenne con numerosi precedenti per furti ai danni di esercizi commerciali e di una trentaseienne con precedenti per invasione di terreni od edifici. I due sono stati arrestati per tentato furto aggravato in concorso.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo