polizia notte
News
E’ successo a Barriera Milano

Torino, la truffa a un’anziana salta per l’arrivo di una vicina: in due ai domiciliari

In manette una donna, che si era spacciata per un’impiegata di banca, e il suo complice

Due persone, la 49enne Valentina Cena e il 34enne Francesco Olivieri, sono state arrestate a Torino per tentata truffa aggravata.

Mercoledì scorso sono stati notati dalla polizia mentre, a bordo della propria auto, percorrevano i controviali del centro città a bassa velocità come se stessero cercando qualcuno. Poco dopo, la donna è entrata in un palazzo del quartiere Barriera Milano, mentre il complice è rimasto giù ad aspettarla.

Cena ha provato a raggirare un’anziana di 85 anni spacciandosi per addetta della sua banca: alla pensionata ha detto di consegnare denaro, gioielli e bancomat per procedere a un controllo. Tuttavia, l’inaspettata visita di una vicina di casa dell’anziana ha fatto saltare il colpo.

Una volta usciti dall’edificio, sono stati fermati dalla polizia: i due sono finiti ai domiciliari.

L’operazione rientra nell’ambito del “Progetto Medusa”, fortemente voluto dal questore di Torino Francesco Messina al fine di contrastare furti, rapine, raggiri e truffe ai danni degli anziani

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo