Topo
News
IL FATTO

Torino, la scuola Pertini nel mirino dei ladri: la polizia fa saltare il colpo

Beccato solo uno dei malviventi entrati in azione sabato: non sono riusciti a rubare nulla

L’intenzione era quella di rubare pc e tablet, ma la polizia fa saltare il colpo. E’ successo nella tarda serata di sabato: nel mirino di due ladri era finita la scuola Sandro Pertini, in via Fea, a Torino.

Uno dei due, armato di piedi di porco, armeggiava nei pressi della recinzione dell’istituto, mentre il complice faceva il giro dell’isolato in auto per assicurarsi che non stesse arrivando nessuno. All’arrivo delle volanti, i due si sono dati alla fuga.

Dopo una breve ricerca, la macchina del complice, un italiano di 35 anni, è stata fermata in via Orbetello. Sotto il sedile anteriore c’era un astuccio con all’interno cacciaviti, due pinze e una forbice da elettricista.

I poliziotti hanno poi effettuato un sopralluogo nell’istituto scolastico: tutti gli infissi risultavano chiusi, a eccezione del battente di un’uscita di sicurezza manomesso. E nulla era stato rubato.

Il trentacinquenne è stato arrestato per tentato furto, denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate e sanzionato perché inottemperante alle prescrizioni anti covid19.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo