Falsi made in Italy: sequestrati oltre 6 milioni di articoli per la casa (foto di repertorio)
News
SOLIDARIETA’

Torino, la guardia di Finanza dona capi d’abbigliamento sequestrati al Cottolengo [LE FOTO]

Sottratti al mercato della contraffazione, sarebbero andati distrutti

Il coronavirus si combatte anche con la solidarietà ed è per questo motivo che la guardia di Finanza di Torino, lo scorso weekend, ha donato un migliaio di capi di abbigliamento al Cottolengo. Si tratta di abiti che sono stati sequestrati e sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione nel capoluogo pimontese.

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Torino, considerato che l’enorme quantitativo di materiale sarebbe andato distrutto, hanno chiesto la possibilità di devolvere in beneficenza parte degli articoli sequestrati. E il Tribunale di Torino, accolta l’istanza e rilevata l’effettiva esigenza e il sicuro utilizzo a fini umanitari della merce confiscata, ne ha disposto la devoluzione.

La consegna del materiale, prevalentemente guanti, maglie, scarpe, è avvenuta presso la sede del Cottolengo nel quartiere Aurora, alla presenza dei religiosi che giornalmente, anche in questo difficile periodo storico, prestano la loro opera caritatevole per i meno fortunati.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo