La protesta degli ambulanti a Torino
Cronaca
IL FATTO

Torino, la giornata delle proteste: dagli ambulanti agli operai ex Embraco [LE FOTO]

Manifestazioni in vari punti della città: ecco che cosa chiedono
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

E’ la giornata delle proteste a Torino. Dagli ambulanti agli operai della ex Embraco: tutti in strada a far sentire la loro voce. I primi sono ormai in ginocchio da tempo. Chiedono di tornare a lavorare. “A vivere”. Subito. Un grido disperato, quello degli ambulanti di generi non alimentari e dei fieristi.

Hanno montato banchi ed esposto la merce (non per vendere) per dire basta alle restrizioni anti-covid. Una manifestazione, la loro, che ha toccato vari punti delle città. Piazza Vittorio, Porta Palazzo, corso Racconigi, corso Cincinnati: nei mercati torinesi monta la protesta.

E un appello al governo arriva anche dagli operai ex Embraco di Riva di Chieri, che si sono riuniti in piazza Castello, davanti alla sede della Regione. Il tempo stringe per i 400 lavoratori dello stabilimento torinese: a 18 giorni dai licenziamenti chiedono l’intervento immediato del ministero dello Sviluppo Economico.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo