(foto di repertorio)
Cronaca
I poliziotti intervenuti dopo le segnalazioni dei residenti

Torino, la cocaina è nascosta nel collare del cane: 39enne arrestata

La donna si serviva dell’animale per spacciare droga nel parco Sempione

Dopo le segnalazioni giunte al commissariato Madonna di Campagna di Torino in merito alla presenza di pusher all’interno del parco Sempione accompagnati da un cane di grosse dimensioni, sabato pomeriggio gli agenti hanno effettuato un sopralluogo.

LA COCAINA NEL COLLARE DEL CANE

Giunti sul posto, hanno subito notato una donna italiana di 39 anni con un cane al guinzaglio. Agli agenti ha detto di non avvicinarsi troppo, perché l’animale avrebbe potuto morderli. Ma le sue parole non sono servite. I poliziotti, infatti, hanno proceduto con il controllo scoprendo che nel collare erano nascosti 25 frammenti di cocaina per un peso di oltre 7 grammi.

MANETTE E MULTA

La donna, con precedenti, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio e sanzionata per aver violato le normative anti-covid, mentre il cane è stato affidato alle cure di una struttura per animali.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo