petrachi
Sport
Poi su Belotti. “Ci è mancato, ma si è ripreso. Servirà offerta importante per lasciarlo andare”

Torino, il bilancio e l’attacco di Petrachi: “Penalizzati dagli errori arbitrali”

Il ds granata parla dell’ultima stagione dei granata. “Non è stato un flop. Riproveremo a conquistare l’Europa”

Il campionato è finito da meno di una settimana ed è tempo di bilancio per il Torino. A parlare a Radio Sportiva è stato il direttore sportivo Gianluca Petrachi.

Il dirigente granata ha così analizzato il campionato controverso del Toro. “Avremmo potuto fare di più, in ogni caso siamo andati vicino alla quota Europa League ottenendo anche un punto in piu’ dello scorso anno. La classifica finale, pensando ai punti buttati via e agli errori arbitrali poteva essere diversa”.

Chiaro l’attacco di Petrachi alla classe arbitrale. “Avremmo avuto almeno 6 o 7 punti in più se ripensiamo a quanto avvenuto contro Spal e Lazio. L’Europa resta comunque l’obiettivo per il prissimo anno”.

Il ds spiega poi le linee guida. “Individueremo prima l’uomo e poi il calciatore. Quest’anno è mancata proprio la coesione del gruppo. Belotti? Ci è mancato tanto, ma nel finale si è ripreso. Rimane un giocatore del Torino, servirà un’offerta importante per lasciarlo andare via”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo