"La Regione ha tagliato i servizi, non le tasse"

Torino: gli studenti fuori sede assediano la Regione

Trolley e finti biglietti del treno per denunciare il rischio che il Piemonte perda centinaia di studenti titolari di borse di studio

Trolley e finti biglietti del treno per denunciare il rischio che il Piemonte perda centinaia di studenti titolari di borse di studio.

L’allarme arriva da Studenti Indipendenti, Alter.Polis e Borsisti Edisu, che hanno manifestato in piazza Castello sotto la Regione per chiedere un incontro al presidente Cirio. “Edisu continua a chiedermi criteri che sono gli stessi dello scorso anno nonostante abbia dato meno della metà dei servizi – spiega Sebastiano – le palestre, le cucine e le sale studio sono chiuse. Come faccio a fare i crediti richiesti?“.

Tra le istanze degli studenti, una revisione dei criteri per l’assegnazione delle borse di studio, il “semestre bonus”, una riduzione delle tasse universitarie e più contributi per i fuorisede. “In tutti questi mesi la Regione non ha fatto nulla, non ha abbassato i criteri di merito né dato aiuti per gli affitti e non ha ancora convocato un tavolo tecnico“.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single