Fermato anche un 27enne

Torino, girava video-tutorial su come produrre crack: arrestato [FOTO]

In manette "influencer" dello spaccio in zona movida. Sequestrato 1 kg di droga

Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato un giovane senegalese, pluripregiudicato, punto di riferimento per gli spacciatori della zona movida.

L’ARRESTO
E’ accaduto a Torino, lo scorso venerdì. I poliziotti hanno seguito i movimenti del 35enne e lo hanno raggiunto in uno stabile di via Bunivia. Una volta fermato, scatta la perquisizione: l’uomo si trovava in possesso di 33 dosi tra crack ed eroina, per circa 30 grammi. In casa, inoltre, trovano anche un mazzo di chiavi appartenente alla mansarda di uno stabile nella limitrofa via degli Artisti.

NEI TELEFONI VIDEO TUTORIAL
Qui, dopo nuovi controlli, vengono rinvenuti altri 300 grammi di cocaina e 190 di crack, in parte ancora da confezionare. Presenti anche 500 euro in contanti, bilancini di precisione e telefoni cellulari. In uno di questi il giovane nascondeva dei veri e propri “video-tutorial” su come produrre crack a partire dalla cocaina. Nei filmati il senegalese inoltre dava consigli su come arginare le forze dell’ordine e spacciare nella zona.

ARRESTATO ANCHE UN 27ENNE
Nel corso dell’operazione gli agenti hanno anche fermato un 27enne senegalese, irregolare su territorio nazionale, in possesso di 450 grammi tra cocaina e crack nella sua tracolla. Il giovane è stato fermato in via Malone angolo Monte Rosa: nel suo alloggio di via Santhià vengono ritrovati cellophane, lamette, forbici, accendini, bicarbonato di sodio, è stato ritrovato del pentolame intriso di sostanza stupefacente, utilizzata appunto per cucinare la cocaina e trasformarla in crack. Anche quest’ultimo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

loop-single