WhatsApp Image 2020-12-20 at 09.16.52
Cronaca
DROGA

Torino, gestivano market della droga aperti h24: arrestati due pusher [FOTO e VIDEO]

Si tratta di un italiano di 57 anni ed uno di 25 anni, residenti a Torino. Sequestrati oltre 2 chili di sostanze stupefacenti in dosi che sembravano caramelle e cioccolatini

I carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno arrestato 2 pusher e sequestrato oltre 2 chili di droga, dopo aver individuato due market della droga aperti h24 nell’ambito dei servizi di controllo antidroga. Si tratta di un italiano di 57 anni ed uno di 25 anni, residenti a Torino.

Il primo è stato arrestato per possesso di droga in seguito ad una segnalazione al 112 fatta da alcuni condomini di uno stabile del quartiere Regio Parco che lamentavano il continuo via vai di persone dall’interno di un appartamento. La perquisizione dei carabinieri della Stazione Torino Regio Parco ha permesso di sequestrare oltre 600 g di droga, tra eroina hashish e cocaina, un kit per il confezionamento e la pesatura della droga e oltre 5100 € in contanti, verosimilmente il provento dell’attività di spaccio.

Il secondo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga in seguito a delle indagini dei militari dell’Arma, iniziate in seguito all’aver notato un notevole aumento di acquirenti di droga nei giardinetti di via Tofane, nel quartiere Pozzo Strada, vicino all’ospedale Martini. Dalle indagini è stato possibile individuare il 25enne, pusher di riferimento della zona. La perquisizione a casa ha permesso ai carabinieri della Stazione Torino Pozzo Strada di sequestrare un kg di hashish, 330 g di Amnesia – una droga che si ottiene spruzzando metadone, eroina e altre sostanze chimiche sulla marijuana, capace di creare rapida dipendenza e amnesie – in dosi che sembravano caramelle e cioccolatini, e oltre 1000 € in contanti. L’hashish sequestrata riporta la dicitura “gelato”, per distinguerla dalle altre sul mercato della droga, per qualità e provenienza.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo