furto-torino
Cronaca
IL CASO

Torino, furto con raggiro ai danni di un’anziana: due arresti

Sequestrati circa 18000 euro trovati nella loro abitazione, in quanto ritenuti probabile provento di reati della stessa specie

E’ accaduto nella mattinata di lunedì 20 dicembre: gli agenti del Commissariato di P.S. San Paolo hanno arrestato un uomo di 37 anni ed una donna di 56 anni, residenti nel torinese, responsabili del furto con raggiro in danno di una signora ultraottantenne e tentativo di indebito utilizzo del bancomat della vittima.

I due viaggiavano a bordo di un’auto già segnalata nei giorni precedenti alla Polizia: quella stessa vettura era sospettata di alcuni furti seriali, soprattutto ai danni di donne, sole a bordo della propria autovettura, a cui era stata sottratta la borsa dall’abitacolo distraendole con la scusa di richiedere delle informazioni. Gli agenti, dopo un breve pedinamento, hanno colto i rei in flagrante: lui stava distraendo un’anziana signora che stava salendo a bordo del proprio veicolo dopo aver posato la borsa all’interno dell’abitacolo, lei, senza farsi notare, si era avvicinata al veicolo, aveva aperto la portiera e dopo aver prelevato la borsa era scappata velocemente a bordo dell’auto del complice.

Fermati in Via Piffetti, vicino a uno sportello bancomat, mentre erano intenti a prelevare il denaro dalla tessera bancomat della vittima. Nella successiva perquisizione venivano sequestrati circa 18000 euro in quanto ritenuti probabile provento di reati della stessa specie. A seguito della convalida il giudice ha disposto per entrambi la custodia cautelare in carcere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo