Topi d'auto
News
E’ successo domenica notte a Santa Rita

Torino, forza la portiera a mani nude ma le tracce di sangue lo tradiscono: preso

A chiamare la polizia è stato un residente che ha visto il ladro in azione dal balcone di casa

Domenica notte, nel quartiere Santa Rita di Torino, un cittadino affacciato al balcone ha notato un uomo armeggiare accanto al finestrino di un’auto parcheggiata, chiamando subito il 112. Nel frattempo il ladro, un italiano di 28 anni, è riuscito ad aprire lo sportello dell’auto, rompendo il finestrino con le mani. Dopo aver rovistato nel portaoggetti del cruscotto, ha preso un cellulare per poi darsi alla fuga.

Poco dopo gli agenti della Squadra Volante hanno incrociato in via Tunisi un uomo con le mani e gli indumenti sporchi di sangue: lo hanno quindi fermato e perquisito, trovando il cellulare appena rubato nella tasca della giaccia. Il 28enne, con precedenti, è stato arrestato e denunciato per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale, di cui era destinatario da gennaio dello scorso anno, e per le prescrizioni atte al contenimento epidemiologico.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo