WhatsApp Image 2021-07-16 at 07.05.42
Cronaca
SAMONE

Torino, finti dipendenti dell’acquedotto e vigili: anziana truffata e derubata

Si sono introdotti in un’abitazione di un’anziana donna e hanno rubato una cassaforte contenente denaro e numerosi gioielli

Si fingevano dipendenti dell’acquedotto e vigili per entrare in casa: due italiani, rispettivamente di 39 e 43 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Ivrea per furto.

E’ successo a Samone, a Torino: i due si sono presentati come dipendenti dell’acquedotto comunale e appartenenti alla polizia locale e, con il pretesto di dover verificare la presenza di metalli nelle condutture, si sono introdotti in un’abitazione di un’anziana donna, rubando una cassaforte contenente denaro e numerosi gioielli.

Fortunatamente l’intervento dei carabinieri, allertati in seguito al furto, è stato immediato: dopo un lungo inseguimento lungo la SP 222, i fuggitivi, giunti in prossimità del Comune di Banchette, hanno perso il controllo del mezzo abbandonandolo per poi essere fermati dai militari. All’interno dell’auto è stata trovata la cassaforte (gioielli, preziosi e contanti, per un valore complessivo superiore ai 50 Mila Euro), e tutto il necessario per entrare in casa degli anziani: attrezzi da scasso, pettorine e segni distintivi della polizia locale, parrucche, targhe, ricetrasmittenti e spray urticanti al peperoncino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo