Tfi
Tempo Libero
DAL 24 AL 30 NOVEMBRE

Torino Film Industry, il cinema fa rete

Settimana di eventi, incontri e presentazioni nelle sale del Circolo dei Lettori in via Bogino per riunire sotto la Mole tutti gli “ingredienti” necessari affinché il cinema venga pensato

Una settimana di eventi, incontri e presentazioni nelle sale del Circolo dei Lettori: il Torino Film Industry torna dal 24 al 30 novembre per la sua quinta edizione riunendo in città tutti gli “ingredienti” necessari affinché il cinema venga pensato, prodotto, distribuito e promosso al pubblico italiano e internazionale.

«Ci sarà modo di presentare i film che verranno, con sei lunghi che arriveranno nei prossimi mesi a girare in Piemonte, e molte altre idee che si aggiungeranno. Ma saranno con noi anche tante case di produzione italiane e internazionali, canali televisivi e piattaforme disposte a incontrare giovani professionisti che vogliano proporre i loro progetti», spiega Paolo Manera, direttore della Film Commission Torino Piemonte, che coordina l’evento e lo realizza insieme a TorinoFilmLab, Talent and Short Film Market e Ids Academy.

Il tutto avviene nei giorni del Torino Film Festival, vetrina naturale di gran parte di questo lavoro. «Solo a Torino si riescono a mettere insieme in un solo evento tutte le persone che si occupano di cinema – aggiunge il direttore del Tff, Steve Della Casa – e sono felicissimo di farne parte».

La settimana dell’Industry torinese è quindi l’occasione migliore per scoprire quali saranno i prossimi progetti che impareremo a conoscere e anche per vedere alcune immagini in anteprima di quelli appena passati: il sistema cinema piemontese lavora tutto l’anno per rendere queste giornate anche un punto di partenza per quello che sarà.

Il TorinoFilmLab, laboratorio che supporta progetti di opere prime e seconde in tutto il mondo, aprirà le danze il 24 novembre, e i vari eventi si daranno il cambio nel corso delle diverse giornate. «Faremo il punto sulle nostre attività – spiega Francesco Giai Via – ma non trascuriamo una riflessione su chi se li vedrà questi film una volta pronti: il pubblico delle sale».

A tal proposito venerdì 25 novembre durante la mattinata al cinema Massimo è in programma il convegno “Cinema mon amour”, a ingresso gratuito, mirato proprio a capire se e cosa si possa fare per dare un futuro alle sale cinematografiche visto il difficile momento economico che stanno vivendo nel dopo-pandemia.

Tutto questo e molto di più è Torino Film Industry, perché Torino continui a rimanere anche in futuro la città del cinema.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo