Ivan Juric (foto depositphotos)
Sport
Calciomercato

Torino e il caso Lukic. Due i colpi in difesa: ecco Schuurs e Hien

Vagnati vuole accontentare Juric

Il Torino può sorridere nonostante l’emergenza che ha colpito la difesa di Juric. Nella prima giornata di campionato, la formazione granata è riuscita a conquistare i tre punti contro l’esordiente Monza, iniziando nel migliore dei modi la Serie A. Ora i granata si preparano a mettere a segno un doppio colpo proprio nel reparto difensivo. Vagnati ed il suo staff sono al lavoro per rimpiazzare i buchi lasciati da Bremer, ma anche Izzo. Il centrale campano non rientra nei piani di Juric, che lo ha lasciato fuori per scelta tecnica nelle prime uscite ufficiali di questa stagione. In cima alla lista, il giocatore che serve per rinforzare la difesa porta il nome di Peer Schuurs. Classe 1999, in forza all’Ajax, il centrale olandese è ormai il primo obiettivo di Davide Vagnati.

Nelle scorse settimane il dt era volato ad Amsterdam insieme ai suoi collaboratori per approfondire i discorsi con i lancieri, quindi nelle ultime quarantotto ore è arrivata l’accelerata decisiva. Come riportano in Olanda, l’accordo tra Ajax e Torino è ormai totale: trasferimento a titolo definitivo per 9,5 milioni di euro di parte fissa e 3,5 di bonus. Con il giocatore l’intesa era stata trovata già da giorni, Schuurs firmerà con i granata un contratto fino al 2026. Inoltre, i granata stanno lavorando per Isak Hien del Djurgardens. Un altro 1999, Hien potrebbe approdare sotto la Mole a fronte di un investimento da circa 4 milioni di euro. A confermare una trattativa ormai in fase avanzata sono stati il giocatore stesso ed il direttore sportivo del club svedese. Quest’ultimo giovedì ha confermato di aver ricevuto una proposta dei granata, e il giocatore stesso, dopo la vittoria nei preliminari di Conference, non ha chiuso al trasferimento al Toro. Insomma, la trattativa è a buonissimo punto e la chiusura sembra ormai imminente. Rimane solo un problema, vale a dire il nodo Lukic. Il giocatore ha molto mercato, specie in Italia, dove il Napoli sarebbe pronto a un’offerta importante per assicurarsi la sue prestazioni: però la bottega di Cairo, come si sa, è molto cara e non sarà facile spuntarla. Altra squadra è interessata al centrocampista è la Roma. Il club giallorosso deve vendere prima di acquistare e, nell’attesa, rischia anche di perdere Belotti, al quale era stato fatto un pre contratto, ma ora l’ex centravanti granata si sta stufando dell’attesa. Lukic era stato contattato mesi fa, Cairo avrebbe chiesto 20 milioni, una cifra ritenuta troppo alta dal club giallorosso.

Quindi non ci sarebbe più l’intenzione di fare una nuova offerta, a meno che, se la situazione nel Toro dovesse farsi troppo pesante, Cairo non abbassi le pretese. Come dire che, nel caso, la Roma può tagliarsi fuori se il giocatore serbo non sarà reintegrato nel Toro. Intanto i giallorossi devono vendere almeno tre giocatori, Shomurodov, Diawara e anche Felix. Sarà una lunga telenovela, vedremo come andrà a finire. Ieri mattina, i tifosi sui social erano su di giri dopo la vittoria di ieri contro il Monza. Qualcuno ha anche scritto: “Salutate la capolista”. Tuttavia permane la questione Lukic. Juric potrebbe anche perdonarlo e la società soprassedere dopo quanto successo, ma probabilmente, se il caso rientrerà, gli verrà tolta la fascia da capitano. Infine, per chi volesse dare l’ultimo saluto a Claudio Garella, portiere torinese cresciuto nel Toro ma affermatosi a Napoli e a Verona dove ha vinto due scudetti, potrà farlo il 17 agosto alla Gran Madre alle 9:30.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo