Fermato in via Nizza il clochard con le carte di credito (Foto Depositphotos)
Cronaca
IL FATTO

Torino, denunciato per frode telematica il clochard con le carte di credito

Trentatreenne nei guai dopo essere stato fermato per un controllo in via Nizza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Quando si è accorto della presenza della polizia, ha accelerato il passo. Una volta fermato, in via Nizza, a Torino, ha raccontato di essere appena uscito dal dormitorio in quanto senza fissa dimora. Poi, però, sono emersi i numeri precedenti, per la maggior parte truffe, e una nota di rintraccio.

LA TRUFFA DEL CLOCHARD

Lo scorso novembre, una donna lo aveva denunciato per una frode telematica da 5mila euro, a seguito di un addebito in conto corrente intestato al ‘clochard’, un italiano di 33 anni. Da ulteriori accertamenti effettuati dagli agenti del commissariato San Secondo, è risultato essere titolare di due carte di credito. Il 33enne è stato indagato per frode informatica.

LEGGI ANCHE:

Commercio illecito di oggetti in avorio, 17 manufatti sequestrati

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo